Vai al contenuto
Home » Blog » Il potenziale del magazzino autoportante: massimizza lo spazio e ottimizza l’efficienza

Il potenziale del magazzino autoportante: massimizza lo spazio e ottimizza l’efficienza

Ottimizzare lo spazio all’interno del magazzino e aumentarne l’efficienza rappresenta una necessità per molte aziende. Il magazzino autoportante si distingue come una soluzione innovativa e altamente efficace per massimizzare l’utilizzo dello spazio nel magazzino, estendendosi in altezza per 35 mt.

In questo articolo:

Cosa è un sistema autoportante?

Un sistema autoportante è una struttura di scaffalature autoportanti progettata per sfruttare l’altezza del magazzino in modo ottimale, consentendo di impilare merce su più livelli in senso verticale e massimizzando di conseguenza lo spazio a disposizione. Ciò permette di ridurre l’ingombro totale del suolo e favorisce una capacità di stoccaggio maggiore garantendo praticità, versatilità e sicurezza nello stoccaggio. I magazzini autoportanti rappresentano quindi soluzioni industriali ad alto livello costruttivo, con le quali la struttura della scaffalatura diventa un edificio vero e proprio.

Vantaggi del sistema autoportante

  • Massimizzazione dello spazio: con uno schema di scaffalature autoportanti verticali, un sistema autoportante consente di sfruttare al meglio l’altezza del magazzino, aumentando la capacità di stoccaggio senza la necessità di espandere l’area.
  • Maggiore efficienza operativa: riducendo la distanza tra i punti di prelievo e di deposito, si riducono notevolmente anche i tempi di movimentazione e aumenta di conseguenza l’efficienza delle operazioni di magazzino.
  • Flessibilità: i sistemi autoportanti sono progettati per adattarsi a diverse tipologie di magazzino. Possono essere configurati in base allo spazio a disposizione, consentendo una personalizzazione completa.
  • Riduzione dei costi: ottimizzando lo spazio e aumentando l’efficienza operativa, i sistemi autoportanti possono contribuire a ridurre i costi complessivi di gestione del magazzino, migliorando la redditività aziendale.

Le Soluzioni di Errevi Automation per il magazzino autoportante

I magazzini autoportanti possono raggiungere anche i 35 metri di altezza, quindi solitamente vengono progettati e realizzati in abbinamento a trasloelevatori o pallet shuttle che permettono un prelievo automatico e veloce della merce senza operatore e che raggiungano altezze elevate.

1. Pallet Shuttle

È un sistema di stoccaggio in grado di muoversi su tutti i livelli del magazzino. È scalabile in quanto il numero di navette può variare in base ai flussi, combinandole con quelle esistenti. Il pallet shuttle Navistar di Errevi Automation permette di sfruttare al meglio gli spazi, garantendo elevate densità di stoccaggio e può essere utilizzato per una vasta gamma di applicazioni, anche a temperature molto basse.

Pallet shuttle per magazzino autoportante di Errevi Automation

2. Trasloelevatore

I trasloelevatori permettono di combinare velocità e precisione durante le attività di prelievo e deposito dei pallet raggiungendo altezze di scaffalature importanti. I trasloelevatori possono essere customizzati in funzione delle unità di carico da movimentare quali bobine, cassoni, corpi lunghi, lastre, pallet o altre unità di carico con caratteristiche similari

Trasloelevatore per scaffalature autoportanti nel magazzino di Errevi Automation

Implementazione del sistema autoportante

L’implementazione di un sistema autoportante richiede la valutazione di diversi fattori tra cui le caratteristiche dei prodotti da stoccare, la configurazione dello spazio disponibile, requisiti di accessibilità. Queste soluzioni autoportanti sono composte da montanti e ripiani che vengono sfruttati in questo caso come costruzione portante per il soffitto e le pareti. È anche possibile l’unione di entrambe le soluzioni costruttive, a queste verranno poi ancorate copertura e pareti di tamponamento, che possono essere realizzate utilizzando materiali e modalità differenti, in base alle necessità ed esigenze di immagazzinamento.

Conclusioni

In un ambiente aziendale sempre più competitivo, ottimizzare l’utilizzo dello spazio e aumentare l’efficienza operativa sono cruciali per il successo a lungo termine. I sistemi autoportanti offrono un modo innovativo per raggiungere questi obiettivi, consentendo alle aziende di massimizzare la capacità di stoccaggio e migliorare le operazioni di magazzino. Con una corretta pianificazione e implementazione, il sistema autoportante può diventare un vantaggio competitivo significativo, consentendo alle aziende di soddisfare le esigenze dei clienti in modo più rapido ed efficiente. Contatta il nostro team di technical sales e insieme valuteremo quale soluzione è più adatta al tuo magazzino.

Scopri come realizzare il tuo magazzino automatico autoportante!

Esplora altri articoli nel nostro Blog